Che cosa aspettarsi quando si aspetta di Kirk Jones

Recensioni Film - Per dire la tua sul cinema! [+] Recensisci e Vota

Dati principali, scheda, locandina, manifesto cinema, info, curiosità per Che cosa aspettarsi quando si aspetta - [Trama, giudizi e opinioni]
Altri film, opinioni, recensioni, informazioni - Altri film diretti da Kirk Jones - Correzioni/Aggiunte - Sito ufficiale di What to Expect When You're Expecting / Che cosa aspettarsi quando si aspetta - Video YouTube di Kirk Jones Che cosa aspettarsi quando si aspetta - Cerca e trova - Stampa pagina - Condividi su
Crea i tuoi CD DVD e presentazione azienda con CDFrontEnd, il tuo Sito con EasyWebEditor, i tuoi ebook con EBooksWriter - VisualVision.it
 



locandina Che cosa aspettarsi quando si aspetta
 
Regista: Kirk Jones
Titolo originale: What to Expect When You're Expecting
Durata: 111'
Genere: Commedia, Drammatico
Nazione: U.S.A.
Rapporto:

Anno: 2012
Uscita prevista: 7 Settembre 2012 (cinema)

Attori: Elizabeth Banks, Anna Kendrick, Cameron Diaz, Genesis Rodriguez, Jennifer Lopez, Dennis Quaid, Brooklyn Decker, Rebel Wilson, Rodrigo Santoro, Chris Rock, Thomas Lennon, Joe Manganiello, Rob Huebel, Amir Talai, Ben Falcone, Matthew Morrison, Chace Crawford
Soggetto: Heidi Murkoff
Sceneggiatura: Shauna Cross, Heather Hach

Trama, Giudizi ed Opinioni per Che cosa aspettarsi quando si aspetta (clic qui)...In questa pagina non c'è nemmeno la trama per non fare spoiler in nessun caso.
 
Fotografia:
Montaggio:
Scenografia: Halina Siwolop

Produttore: Mike Medavoy,Arnold Messer,David Thwaites
Produttore esecutivo: Mark Bakshi,Erik Murkoff,Heidi Murkoff,Alan Nevins
Produzione: Alcon Entertainment, Lionsgate, Phoenix Pictures, What to Expect Productions
Distribuzione: Universal Pictures Italia

La recensione di Dr. Film. di Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Nessun commento di Dr.Film per ora...

LEGGI e SCRIVI opinioni e recensioni su Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Opinioni e recensioni su Che cosa aspettarsi quando si aspetta, clic qui...

Colonna sonora / Soundtrack di Che cosa aspettarsi quando si aspetta
Potrebbe essere disponibile sotto, nei dati aggiuntivi (clic qui).

Voci / Doppiatori italiani:
Georgia Lepore: Jules Baxter
Francesca Fiorentini: Holly
Laura Romano: Wendy Cooper
Davide Perino: Marco
Myriam Catania: Skyler Cooper
Elena Perino: Rosie
Francesco Prando: Evan Webber
Massimo Rossi: Ramsey Cooper
Nanni Baldini: Vic Mac
Roberto Gammino: Alex
Alessandro Quarta: Gary Cooper
Riccardo Rossi: Gabe
Massimo De Ambrosis: Craig
Francesco Pezzulli: Patel
Alessia Amendola: Janice

Personaggi:
Cameron Diaz: Jules Baxter
Jennifer Lopez: Holly
Elizabeth Banks: Wendy Cooper
Chace Crawford: Marco
Brooklyn Decker: Skyler Cooper
Anna Kendrick: Rosie
Matthew Morrison: Evan Webber
Dennis Quaid: Ramsey Cooper
Chris Rock: Vic Mac
Rodrigo Santoro: Alex
Ben Falcone: Gary Cooper
Rob Huebel: Gabe
Thomas Lennon: Craig
Amir Talai: Patel
Rebel Wilson: Janice
Joe Manganiello: Davis
Wendi Mclendon-covey: Kara
Jesse Burch: Hutch Davidson

Informazioni e curiosità su Che cosa aspettarsi quando si aspetta

Dall’omonimo best seller di Heidi Murkoff.

Note dalla produzione:
NOTE SULLA PRODUZIONE
Fin dalla sua pubblicazione nel 1985, Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta è diventato la piccola bibbia moderna per le coppie in attesa. Scritto da Heidi Murkoff e perennemente presente nella classifica dei best seller del New York Times, è stato definito come uno dei 25 libri più influenti degli ultimi 25 anni, ed è il primo libro di una serie che ha venduto oltre 35 milioni di copie in tutto il mondo. Già dal titolo, il libro mette in chiaro ciò che offre: informazioni minuziose e dettagliate, e consigli sul misterioso ed imprevedibile processo della gravidanza. Ma ciò che lo differenzia dagli altri manuali è soprattutto il linguaggio moderno, franco, empatico ed a tratti molto divertente. Ed è proprio questo che ha attratto i produttori della Phoenix Pictures - Mike Medavoy, Arnold Messer e David Thwaites- a scegliere Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta tra la grande varietà di manuali simili, contemplandone l’adattamento cinematografico con Lionsgate e la Alcon Entertainment.

“Penso che l’idea di fare un film su questo manuale sia molto interessante”, afferma l’attrice Cameron Diaz che interpreta una delle cinque future mamme nella commedia. “Ho sempre sentito molto parlare del libro. E’ tra quelli che hanno fatto o fanno parte della vita di tutti noi: leggendolo si ha come l’impressione, di ricevere dei consigli dalla propria migliore amica che ha già vissuto questa esperienza”.
Jennifer Lopez, co-protagonista della pellicola, è assolutamente d’accordo. “Il libro è straordinario, ed è per questo che è così popolare”, dice. “Illustra settimana dopo settimana tutto ciò che ci succede. Le donne, per natura, durante la gravidanza sono sempre molto preoccupate che tutto vada bene. Ed infatti il libro dice “Sicuramente sarà così. Non ti preoccupare. E’ normale che tu ti senta in questo modo”. Credo che anche il film faccia lo stesso. Tende a rassicurare il pubblico attraverso le storie delle cinque protagoniste in dolce attesa, in modo divertente”.

L’attore Chris Rock ammette che il libro Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta è tutt’ora sul comodino della moglie benché la figlia abbia ormai nove anni. “Ho sotto gli occhi questo libro da dieci anni”, dice. “Ma è stato molto utile. E’ dura avere un figlio. Mia moglie era abbastanza tranquilla, ma provate ad immaginare cosa vuol dire portare con sé un prosciutto di 2 – 3 chili per nove mesi: averlo nel proprio corpo è come portarlo in una borsa che non puoi lasciare, devi dormirci, nuotarci e farci il bagno. Ovunque tu vada, devi portartelo. Per questo, sapete cosa vi dico? Hanno tutto il diritto di lamentarsi”.

Il libro è stato sottoposto alla Phoenix Pictures durante una riunione tra Alan Nevins, della Renaissance Literary & Management, e Brian Medavoy della Medavoy Management e Phoenix, in cui lo stesso Nevins ha elencato e presentato i vari manuali sul tema.
Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta ha catturato subito l’attenzione dei colleghi David Thwaites e Douglas McKay, i quali dopo vari incontri, ne hanno ipotizzato un film. Così, dopo aver ricontattato Nevins hanno organizzato un meeting con Heidi ed Erik Murkoff.

Ovviamente il problema era come poter adattare un manuale ad un film per il grande schermo. Mike Medavoy presidente della Phoenix ammette: “Sembrerebbe inverosimile portare il libro sul grande schermo. Ma mi sono fidato di David Thwaites e di Doug McKay, quando hanno detto "Hey, sappiamo come fare, e stiamo andando a farlo!".
Dopo aver letto il libro ed aver preso atto delle varie esperienze durante la gravidanza, David Thwaites ha pensato ad un film corale composto da diverse storie ad incastro. “Ho capito l’utilità per tutte le coppie in attesa, del confronto con altre storie riguardo la crescita dei figli e le varie esperienze della gravidanza”.

Il regista inglese Kirk Jones, noto per i film Svegliati Ned e Nanny McPhee- Tata Matilda, ha contribuito ad aumentare il potenziale comico del progetto. “C’è molto sense of humor nel film, e ne ho fatto un vero punto di forza. Per la coppia la prima gravidanza corrisponde ad un viaggio verso l’ignoto, e questo da sempre è un ottimo spunto per la commedia, carica di pathos ed emozioni. Credo che in un film la combinazione di ironia ed emozioni sia vincente e magica”.
Erik Murkoff, marito di Heidi Murkoff, nonché Produttore Esecutivo del film concorda: “Più abbiamo messo nel progetto, meglio ci è riuscito: a partire dalla sceneggiatura, un grande regista ed un cast d’eccezione. Siamo stati davvero fortunati”.

Di fronte alle illimitate possibilità di realizzazione che il manuale garantiva, i realizzatori hanno invitato le sceneggiatrici Shauna Cross e Heather Hach a pensare a personaggi famosi, che riuscissero a rappresentare una variegata diversità di situazioni su come affrontare l’esperienza della gravidanza.
La stessa impostazione dello script, secondo la Hach, è stata determinante. “Mi sono sentita incinta durante il progetto; lo ero sia nella testa che nel cuore”; afferma. “Ai tre trimestri di gravidanza corrispondono i tre atti nel film, così la storia appare cronologicamente attinente alla realtà”.
Shauna Cross, che è anche una mamma, ha voluto impostare le esperienze dei personaggi nel modo più divertente possibile. “La gravidanza pur essendo un’esperienza toccante e tenera, la reputo anche divertente”, dice. “Ho voluto rendere l’evento ironico e moderno, di come le nuove generazioni l’affrontano attualmente”.

Una volta pronta la bozza finale della sceneggiatura, i filmmaker hanno trasformato il libro in una vivace commedia con protagoniste cinque differenti coppie, ognuna delle quali vive esperienze uniche, offrendo un particolare punto di vista sia maschile che femminile. Il Produttore Arnold Messer dice: “Siamo stati piuttosto scrupolosi nel voler valutare che il film comprendesse tutte le prospettive di educazione e crescita di un bambino. Un film sui bambini, quindi. Ma anche per coloro che non hanno il desiderio della maternità e della paternità”.

Il regista Kirk Jones ha fortemente voluto che la schiettezza e l’onesta del manuale fosse presente anche nella versione cinematografica. Per rimanere fedeli a queste richieste la sceneggiatura ha inserito accanto a temi leggeri, argomenti più complessi come le sfide richieste per portare una gravidanza a termine, la sterilità e l'adozione. “Spesso i mass media descrivono la gravidanza soltanto come un'esperienza straordinaria per le donne”, afferma Jones. “Ma al contrario è anche piuttosto dura. Lo script ha l’obiettivo di fornire quindi un quadro realistico, veritiero ed onesto”.

Formare il cast di Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta non è stato facile – i filmmaker hanno dovuto scegliere ben dodici protagonisti-, ma gli attori hanno facilitato il compito adattandosi molto bene fin da subito alla tematica del film ed alla portata della sceneggiatura della Cross e della Hach. Il Produttore David Thwaites, dice: “Non hai la certezza al 100% che ci sia chimica tra gli attori finché non iniziano le riprese, perciò devi seguire il tuo istinto. Kirk ed io abbiamo trascorso molto tempo a far sì che gli equilibri non si rompessero. Abbiamo un cast incredibile. Non c’è un solo ruolo che avrei cambiato, e nessun attore ha disatteso le mie aspettative”.

“E’ stato incredibile come tutti gli attori che volevamo scritturare abbiano subito accettato la parte”, aggiunge l’autrice Heidi Murkoff, che nel film è anche Produttore Esecutivo. “Quello che più ci ha stupito osservando le loro performance, è stata la loro disinvoltura. Si sono assolutamente immedesimati nei ruoli che richiedevamo. Questo penso abbia fatto la differenza”.
Tra le cinque coppie protagoniste del film, quella che più ha subito uno sconvolgimento della propria vita di fronte la nascita di un figlio sul set, è quella formata da Jules, una famosa personal trainer conduttrice di un programma televisivo sulla forma fisica, ed il suo compagno Evan, ballerino professionale. Interpretata da Cameron Diaz e Matthew Morrison, nel film sono le star della trasmissione Celebrity Dance Factor, e quindi negli ultimi tre mesi le loro vite professionali e personali si sono sempre più intrecciate.

“Jules pensava di non poter rimanere incinta, eppure è successo, accidentalmente, quasi come un colpo di fortuna per la coppia”, spiega la Diaz. “Sono due persone molto dinamiche e molto impegnate nel lavoro, Jules in particolare è un ‘Tipo A’ in base alla teoria della personalità. E’ sempre estremamente organizzata, e sa che ora dovrà affrontare dei grandi cambiamenti”.
Morrison è impegnato nella serie televisiva Glee, veterano di musical, è l’altro genitore con fattore Alpha. “Jules ed Evan hanno due personalità molto forti”, ammette. “Si scontrano e devono arrivare a compromessi su tutto ciò che riguarda il bambino: dalle cose più banali a quelle più serie come la circoncisione”.

Jones aggiunge: “L’arrivo di un bambino per Jules ed Evan significa dover pensar meno a sé stessi ed iniziare a collaborare per il bene del bambino, volenti o nolenti”.
Più o meno della stessa idea è la coppia formata da Holly e Alex, interpretata da Jennifer Lopez e Rodrigo Santoro: entrambi hanno uno spirito creativo, libero e prendono decisioni in maniera indipendente. “Holly ed Alex si divertono molto insieme”, dice la Lopez. “Lui lavora nella musica e lei nella fotografia, e sono sposati già da un po’ di tempo. La loro relazione si è basata principalmente sul divertimento. Ora sentono la necessità di crescere, formare una famiglia e dare un taglio più serio alle loro vite. Hanno provato ad avere figli, ma non ci sono riusciti, perciò hanno optato per l’adozione, e questo li ha portati a fronte a nuove decisioni da prendere”.

La Lopez come il personaggio di Holly, si è trovata ad affrontare le varie difficoltà che hanno molte mamme moderne, dividendosi tra la carriera e la maternità in età adulta, e la gestione di una famiglia. “Holly vive con la tremenda paura di non essere una persona capace, a partire dal fatto di non esser riuscita ad avere figli”, dice. “L’unica cosa che le donne si suppone siano in grado di fare, a lei non è riuscito. Perciò è alla costante ricerca della perfezione nella vita ‘Dobbiamo avere una casa, un figlio, e questo e quello’. Da qui si capisce quanto le possa pesare”.
L’ansia di diventare genitore affligge anche Alex, che non è del tutto sicuro di voler diventare padre. Dice Santoro, “E’ un personaggio molto interessante perché rappresenta una gran parte di ragazzi dei giorni d’oggi, che hanno paura di diventare padri, e di crescere. E’ questo che fondamentalmente mi ha incentivato a lavorare in questo film”.

I dubbi di Alex lo hanno portato a cercare un sostegno nel “Dudes Group”, il gruppo dei “Maschi”, un gruppo informale di padri che si incontrano settimanalmente in un parco (a volte con pargoli al seguito), per confrontarsi e condividere, spesso in maniera esilarante la realtà e le circostanze della paternità. Il capo del gruppo è Vic, interpretato da Chris Rock. L’attore afferma: “Vic è il leader dei “Maschi”: ha più figli, è il primo ad esser diventato padre; è il più informato riguardo la paternità. E’ inoltre il più grande del gruppo”.
Rock è affiancato dagli attori comici Rob Huebel (nel ruolo di Gabe), Thomas Lennon (Craig) ed Amir Talai (Patel). “I Maschi sono una sorta di Coro greco” afferma la sceneggiatrice Shauna Cross. “Sembra il coro di un gruppo di disadattati, anche se in realtà amano molto il ruolo di padri”.

Nel complesso, il gruppo dei ‘Maschi’ è la rappresentazione del punto di vista maschile sulla crescita di un figlio. “E’ una chiara rappresentazione dell’approccio degli uomini alla gravidanza”, sostiene Jones. “Gli uomini non sono quasi mai menzionati, e se lo sono hanno un ruolo secondario rispetto alla partner. In questa circostanza possono finalmente sfogarsi e dire tutto ciò che pensano al riguardo; e Chris, Rob, Tom ed Amir sono stati fantastici anche nell’improvvisazione durante il lavoro svolto”. In effetti la chimica tra i ‘Maschi’ è stata talmente tanta che la produzione ha deciso di aumentare le scene della loro vincente ed improvvisata commedia. Jones aggiunge “Quando hai a disposizione quattro ragazzi come loro così inclini ed abili nell’improvvisazione l’unica cosa che vorresti fare è sederti, rimanere ad ascoltarli e divertirti”.

A confondere le idee dei ‘Maschi’, c’è tra loro un amico scapolo, Davis che rappresenta tutto ciò a cui hanno rinunciato in nome della paternità. Davis è un single che vive storie occasionali, amante dei viaggi, non ha problemi a svolgere lavori che lo portano fuori per lunghi periodi, e non ha responsabilità: interpretato dal rubacuori di True Blood Joe Manganiello. “Davis è l’uomo più ‘giusto’ del mondo”, spiega Manganello. “Appartiene al jet set. E’ circondato da belle donne che lo aspettano in ogni angolo della terra; fa il fotografo di gare di surf. Tutti i neo papà rivivono attraverso le sue storie, le foto e le donne; anche se poi alla fine finirà per mettersi in riga anche lui”.
Come Holly interpretata dalla Lopez, anche il personaggio di Wendy (Elizabeth Banks) è alle prese con problemi di fertilità. “Wendy e Gary sono ossessionati dai tempi dell’ovulazione, ed il monitoraggio della temperatura corporea, in maniera maniacale e schematizzata”, dice la Banks. “Si sono talmente focalizzati sul concepimento di un figlio tanto da dimenticarsi l’obiettivo della buona riuscita del loro matrimonio”.

Con l’esito positivo del concepimento, Wendy si aspetta di diventare una mamma modello. Dopo tutto è un’esperta di allattamento, che gestisce un negozio chiamato ‘La Scelta del Seno’, a sostegno delle studentesse in nursery. Ma tutta la sua esperienza e la sua cultura sulla gravidanza si annientano nel momento in cui rimane incinta. La Banks afferma “Per Wendy, come accade a molte donne, la gravidanza è disagevole, ed è una delle cose che Heidi Murkoff descrive molto bene nel suo libro. Ognuno la vive in maniera differente, e Wendy la vive nel modo peggiore”.
Jones spiega “Tutte le cose spiacevoli possibili della gravidanza come la flatulenza, l’acne, la stipsi, il gonfiore alle caviglie, la stanchezza e l’ansia sono capitate a Wendy. Elizabeth Banks è un’attrice comica geniale, ed ha interpretato questo ruolo in modo eccezionale. Suo marito Gary, interpretato da Ben Falcone è sempre in prima linea durante le crisi fisiche ed emotive di Wendy.

Essendo stato in passato in soprappeso, Gary ha lavorato duramente per raggiungere il suo peso forma, riacquistare la sua autostima e combattere la competizione con suo padre Ramsey, ex pilota NASCAR (National Association for Stock Car Auto Racing). Ma quando da quando Wendy è rimasta incinta, ha iniziato a bere. Dice Falcone “Gary scopre che questa gravidanza gli fa tornare in mente delle questioni irrisolte della sua vita, soprattutto con suo padre. In preda ad attacchi di fame nervosa acquista chili, in maniera solidale a Wendy”.

Wendy e Gary inoltre sono anche tormentati dall’autocompiacimento di Ramsey e della sua giovanissima moglie Skyler, in attesa di due gemelli e con una gravidanza priva di problemi. “Alcune donne hanno una gravidanza molto semplice, come quella di Skyler nel film”, spiega Jones. “Non ha alcun problema: è raggiante, si sente benissimo e vede tutto in modo positivo”.
Ad interpretare il ruolo di papà superstar di Gary, è stato scelto l’attore veterano Dennis Quaid, ed al suo fianco Brooklyn Decker nel ruolo di Skyler, la giovane matrigna di Gary. “Dennis ha una presenza scenica pazzesca” confessa Jones. “Ha subito dato la sua disponibilità, e la sua esperienza nella vita reale era perfetta per il ruolo di Ramsey”.

L’esperienza di genitore di Quaid nella vita, con un figlio ventenne, ha portato un valore aggiunto al suo ruolo. “Ricordo che prima che nascesse il mio primo figlio, i miei amici mi raccontavano come sarebbe stato entrare nel ‘club’, ma non immaginavo minimamente cosa volesse dire, fin quando lui ha aperto gli occhi nella stanza”, dice l’attore. “Solo una volta che nascono ti rendi conto di cosa vuol dire entrare nel ‘club’; che la vita che hai sempre condotto è finita e che non esisti solo tu. Ormai devi mettere qualcun altro al primo posto. E’ un’esperienza fantastica”.
La modella ed attrice Brooklyn Decker dopo aver recentemente recitato in Battleship di Peter Berg, ha accolto con entusiasmo l’idea di interpretare un ruolo comico. “Ero davvero entusiasta del personaggio di Skyler, così ‘over the top’”, dice la Decker. “Sono cresciuta nel Nord Carolina, paese del NASCAR, e Stykler è la moglie di un pilota NASCAR. Appena ho letto la sceneggiatura ho pensato ‘conosco già questa ragazza, sono cresciuta con lei’”.

La Decker sa che di gravidanze serene come quella di Skyler ce ne sono poche. Per solidarietà afferma “Ricordo che dopo aver indossato una protesi per il pancione ed essermi guardata allo specchio, senza aver preso un chilo, con una bella pancia tonica ed abbronzata perfettamente scolpita sul mio corpo, mi sono resa conto di incarnare l’ideale della donna incinta, di come tutte avrebbero voluto essere, me compresa. Mi scuso in anticipo con tutte le mamme in dolce attesa”.
Gli attori Anna Kendrick, nota per le sue interpretazioni in Tra le Nuvole e Twilight, e Chace Crawford di Gossip Girl completano il quintetto delle coppie nei ruoli di Rosie e Marco, due giovani ed ambiziosi chef di camion alimentari rivali, ed alle prese con una gravidanza non pianificata dopo una notte passata insieme. Ci spiega Crawford “Marco e Rosie avevano fatto una scommessa su chi riusciva a vendere più pezzi durante una corsa, poi prendono qualche drink e poi..una cosa tira l’altra”.

Quando scopre di essere incinta, Rosie e Marco rimangono impietriti: la sua esperienza rispecchia il motto del film ‘quando si tratta di una gravidanza aspettati l’inaspettato’. Spiega Kendrick “Lei cercava una risposta, una soluzione; voleva che lui pianificasse la situazione, ma non è mai così semplice”.
Oltre ad un cast di protagonisti d’eccezione, Jones ha individuato altrettanti attori di talento per i ruoli secondari. Tra loro Rebel Wilson nel ruolo di Janice, l’assistente di Wendy, ed altri molti ancora, alcuni dei quali nel ruolo di sé stessi come Megan Mullally, Kim Fields, Cheryl Cole, Dwyane Wade, Whitney Port e Tyce Diorio. “E’ molto facile avendo a disposizione un cast fatto di molti protagonisti, perdere di vista le potenzialità dei personaggi secondari”, dice Jones. “Ma è stata una gioia per me rendermi conto ogni giorno sul set, che anche gli attori non protagonisti hanno portato un valido contributo per la riuscita delle scene”.

Per girare Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta ci sono voluti 48 giorni /nove settimane di riprese effettuate ad Atalanta in Georgia, e dintorni a partire dal 26 luglio 2011. I realizzatori hanno preferito girare le storie separatamente, per far sì che ogni coppia potesse meglio immedesimarsi nel ruolo e familiarizzare. “E’ come se avessimo girato cinque cortometraggi”, dice Jones. “Alla fine è stato molto soddisfacente concentrare il lavoro in due settimane di riprese per ciascuna coppia”.

Jones era pienamente consapevole dei rischi nel dover effettuare le riprese in Georgia in piena estate, specialmente con un cast numeroso ed un set pieno di bambini e neonati. Ma miracolosamente il clima è stato mite e le riprese si sono svolte senza problemi, grazie anche all’ottimo lavoro della professionista di baby wrangler Dawn Jeffory-Nelson. “Non ho mai lavorato con tanti bambini come in Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta”, riferisce la Jeffory Nelson. “E’ capitato che avessimo sul set anche 35 bambini assieme, e comunque mai meno di sette in una sola scena. E’ stato impegnativo, certo, ma con la collaborazione di tutti ce l’abbiamo fatta”.

La costumista Karen Patch e l'esperto di protesi estetiche Matthew Mungle hanno lavorato a stretto contatto per rappresentare accuratamente le sagome delle protagoniste, in continuo cambiamento nelle 38 settimane di gravidanza. La Patch ha creato delle tabelle sulle quali tracciava gli stadi di avanzamento della gravidanza di ogni attrice, mentre Mungle confezionava le protesi necessarie; l’ottimo risultato finale è frutto della loro collaborazione. “Karen è stata unica a gestire il guardaroba: ha scelto accuratamente abiti che mettessero in rilievo il pancione senza trascurare lo stile e l’eleganza”, aggiunge Jones. “Matthew è stato eccezionale nell’occuparsi della crescita progressiva delle pance. Dovevano essere credibili, perché ero certo che il pubblico le avrebbe osservate attentamente”.

Elizabeth Banks ha trovato molto utili i costumi e le protesi per la sua performance. “I costumi sono state parte integrante del personaggio, è proprio il caso di dire che si è formato prima esteriormente poi all’interno”, afferma. “Non abbiamo praticamente avuto bisogno di qualcuno che ci insegnasse a camminare o muoverci col pancione, perché basta avere una pancia di circa 4 chili che automaticamente ti si inarca la schiena, ti costringe a sederti in un certo modo, e ti fa muovere diversamente”. La Banks sorride, poi aggiunge, “Ho un seno scandaloso in questo film: ho usato delle protesi comprate on line. Non riesco a capire quale altro scopo possano avere al di fuori della recitazione. Chi compra questi oggetti? Non ne ho idea. Ma ringrazio vivamente chi le ha create, visto il grande utilizzo che ne abbiamo fatto”.

Non solo le attrici però, hanno avuto bisogno di protesi a causa della gravidanza, ma anche l'attore Ben Falcone. Il suo Gary, durante l'attesa, comincia a prendere peso per via dell'ansia come e più di sua moglie. La costumista Patch nota, “La cosa buffa è che mentre il personaggio di Gary stava ingrassando, l’attore Ben Falcone in realtà stava dimagrendo; perciò il guardaroba destinato a lui finiva per essere o troppo largo o troppo stretto; anche la sua pancia ha un aspetto che varia a cadenza trimestrale e da uomo con un po' di maniglie dell'amore si trasforma in un uomo quasi "incinto", con pancione e grosso seno”.

Ma per le attrici, non sono bastate delle grandi protesi e dei costumi larghi per poter far loro incarnare lo status di una donna a termine di gravidanza: sul set è intervenuta un’infermiera/ostetrica –che vanta di aver allevato più di 1000 bambini- ad impartire le giuste indicazioni. Così veniva controllato ogni movimento o atteggiamento sbagliato (ad esempio quando Brooklyn Decker si è seduta troppo in fretta malgrado la panciona), per far sì che tutto fosse strettamente reale ed autentico (a Wendy infatti è stato suggerita una postura idonea a rappresentare il dolore lombare tipico della gravidanza). “Volevamo essere certi che le donne ritraessero perfettamente la situazione”, dice Kirk Jones, “perché una buona parte del pubblico ha sicuramente vissuto quest’esperienza, ed ogni errore sarebbe subito emerso”.

Alcune signore sul set non hanno avuto bisogno del coach perché erano realmente in stato interessante. Di fatti in un’occasione Kirk Jones tra le comparse ha selezionato fin dall’inizio una donna incinta che è poi apparsa a fine riprese con il suo bambino appena nato. In un’altra occasione invece durante delle riprese con Elizabeth Banks, Ben Falcone e Rebel Wilson, comparivano circa 25 donne in reale stato di gravidanza e circa 95 false: una delle donne incinta ha avuto le doglie, ed è stata assistita da Heidi Murkoff, lo staff medico e paramedico fino all’arrivo dell’ambulanza. Niente di più reale poteva capitare….

Per mettere invece in scena il reality Celebrity Dance Factor, la produzione ha dovuto impiegare molto tempo per i preparativi come per nessun’altra scena, ed ha dovuto fare i conti con un budget ristretto e tempi limitati. Lo scenografo Andrew Laws insieme al suo team ha quindi ricreato le sontuose scenografie dello show televisivo all’interno di un deposito abbandonato poco fuori Atlanta, ad Austell in Georgia. L'effetto ottenuto ha però impressionato Tyce Diorio e Cheryl Cole, vere stelle della danza, al punto di voler lavorare alle coreografie del film stesso, (oltre a comparire in veste di giudici del programma), realizzando il cha cha in cui si lanciano i personaggi di Jules e Evan, il numero musicale ispirato da Whitney Port e la sequenza di hip hop di Dwayne Wade.

Di regola, la produzione ha usato scenari reali per le riprese. Il produttore David Thwaites ricorda, “Volevamo che la location fosse ad Atalanta, e di fatti abbiamo girato ad Atalanta; questo ci ha avvantaggiato, non avendo l’esigenza di dover ricreare un posto o una località”. Ad esclusione del set di Celebrity Dance Factor e del negozio di Wendy The Breast Choice che gli scenografi hanno costruito da zero, i filmmaker hanno dovuto rompere le regole sulle location anche in altri casi: per il viaggio di Holly ed Alex in Etiopia, ad esempio. Con l’aiuto di schermi verdi di sfondo e vari allestimenti, Laws ed il suo team hanno trasformato una chiesa rurale di McDonough, in Georgia, in un orfanotrofio etiope, e l’aeroporto della Contea di Fulton in un lontano aeroporto dell’Etiopia. La sequenza è stata completata da alcune riprese effettuate da un team ridotto inviato a Johannesburg, in Sud Africa.
Ora che il film è completato, i realizzatori si auspicano che la pellicola sia riuscita a ben ritrarre le varie esperienze della gravidanza, in modo ironico e reale.

La co-sceneggiatrice Shauna Cross spera di aver rappresentato un'altra faccia della realtà della gravidanza e del parto. “Spero che le persone che hanno vissuto una gravidanza si possano immedesimare e riconoscere: così potrebbero non giudicarsi negativamente, ma al contrario lasciarsi coinvolgere dallo spirito del film e divertirsi molto”.
“Credo che nel film traspaia chiaramente la gioia di mettere al mondo un bambino”, confessa Chris Rock. “Quello di padre è il miglior ruolo che abbia mai avuto. Non importa che lavoro fai o quanti soldi hai. I bambini sono meravigliosi. E ti amano a prescindere”.

Il regista Kirk Jones ritiene che la combinazione tra ironia e commozione di Che Cosa Aspettarsi Quando Si Aspetta è qualcosa che coinvolge la gran parte degli spettatori al dilà del desiderio di paternità o maternità. “Credo che ognuno prima o poi ha preso in considerazione il fatto di avere o non avere figli”, dice Jones. “E’ tra le esperienze umane che toccano profondamente l’animo, certo non per tutti, anche se così non dovrebbe essere. Ma ritengo che qualsiasi sia l’opinione individuale, il solo fatto di mettere al mondo un altro essere umano rappresenta un atto molto toccante. Penso infine che questo film rispecchi fedelmente la realtà dei futuri genitori di oggi, ed a noi ricorda quanto quest’esperienza sia stata divertente ed appagante”.

[an error occurred while processing this directive]
[+] aggiungi informazioni e curiosità su Che cosa aspettarsi quando si aspetta oppure [+] scrivi recensione e vota Che cosa aspettarsi quando si aspetta

Vota, leggi trama e opinioni su Che cosa aspettarsi quando si aspetta di Kirk Jones - Torrent, scaricare Che cosa aspettarsi quando si aspetta di Kirk Jones, streming

Questo sito è gestito con HyperPublish e molto olio di gomito.
Questo è un sito di cinema film movies amatoriale: le informazioni provengono dai miei studi, dal contributo degli utenti e da fonti reperibili nel pubblico dominio. Non posso garantire la validità delle informazioni ma faccio del mio meglio. Posso inoltre garantirti la mia onestà quando dico che un film è bello. Aggiungi anche tu la tua opinione e fai sapere a tutti senza limiti come è il film! Ti invito ad andare al cinema, non è bello scaricare torrent guardare streaming vedere megavideo striming divx emule movies nemmeno in anteprima. I copyright dei film / movies appartengono ai rispettivi proprietari.



Qualche film interessante: Cristian e Palletta contro tutti, Come pietra paziente, Cleopatra, Citta' nuda, Ciao Brother, Chi nasce tondo, Che cos'e' un Manrico, Certi bambini, Cemetery of Splendour

Film in ordine alfabetico: 9.99…20 D 20 F…50 V 500 …UNA - ...A…A PR A PR…ACQU ACRI…AH S AI C…ALIL ALL …AMAZ AMAZ…AMOR AMOR…ANIJ ANIM…APPU APPU…ASPR ASSA…AVVI AWAK…L'AM L'AM…LE A LE A…UN A UN A…UN'A - A BE…BALL BALT…BE K BE L…BENV BENV…BING BIOS…BLOO BLOO…BOX BOXI…BULW BUMA…LA B LA B…THE THE …UNA - ...C…CAPT CAPT…CAVA CAVA…CHE CHE …CICO CIDA…CODI CODI…COMM COMM…COSA COSA…CUCC CUOR…IL C IL C…LA C LA C…PORC THE …UNA - ...E…DEAD DEAD…DEST DEST…DIRT DIRT…DORI DORM…DUE DUE …LA D LA D…UNA UNA …UNA - ...E…EFFE EFFE…EMPI EMPL…EVAN EVAN…L'ES L'ES…UN'E - A FA…FAUS FAUS…FINO FINO…FRA FRAG…FROZ FRUI…I FR I FR…LA F LA F…UNA - A GL…GET GET …GIOV GIOV…GOMO GOMO…GRIN GRIZ…IL G IL G…LE G LE G…UNA - A HI…HARR HARR…HESH HESH…HONE HONE…HUNG HUNG…UN H - GLI …IMMO IMMO…INCO INCR…INTE INTE…IQBA IRAQ…L'IN L'IN…UN'I - I JO…JESU JET …JOYF JU T…THE - K.36…KING KING…THE - A LE…LAND LAND…LEGE LEGI…LIBE LIBE…LONT LONT…LULU LUMI…UNA - A MA…IL M IL M…LA M LA M…MAES MAGA…MANS MANS…MATE MATE…MENO MENO…MILO MIMZ…MO'J MOLI…MO'T MOTO…MY G MY I…UN M UN M…UNA - I NO…NARU NARU…NEMM NEMM…NO ( NO -…NON NON …THE THE …UNA - GLI …OCTA OCTO…ONDE ONDE…ORO ORO …UN'O - O - …IL P IL P…LA P LA P…PANE PANE…PASS PASS…PEPP PEPP…PICC PICC…PLAT PLAY…PRAI PRAN…PROF PROF…THE THE …UNE - A QU…QUEE QUEE…THE - I RA…LA R LA R…RAIN RAIS…REMB REMB…RIDE RIDI…ROBO ROCC…THE THE …UNA - O - …IL S IL S…LA S LA S…SALE SALI…SCAR SCAR…SECO SECO…SETT SEVE…SHOR SHOR…SKOO SKY …SOLO SOLO…SPAC SPAC…STAR STAR…STRE STRE…SUR SUR …THE THE …UNO - I TE…TADP TAFA…TEMP TEN …THE THE …TI V TI V…TORO TORQ…TRE TRE …TURI TURI…TWO TWO …UNA - GLI …L'UO L'UO…UNDE UNDE…UZAK - A VE…LA V LA V…VAJO VALD…VERO VERO…VIRG VIRT…VUOT - I WA…WARC WARC…WILD WILD…WWW - X - Y - Z
Registi in ordine alfabetico: 0..9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca...
RecensioniFilm.com 2017 tutto il Cinema raccontato dal pubblico - Accordi - Software - Crea Ebook - Screen savers - Privacy e cookies - Contatti, suggerimenti - Film senza limiti - Streaming