Drive di Nicolas Winding Refn

Recensioni Film - Per dire la tua sul cinema! [+] Recensisci e Vota

Dati principali, scheda, locandina, manifesto cinema, info, curiosità per Drive - [Trama, giudizi e opinioni]
Altri film, opinioni, recensioni, informazioni - Altri film diretti da Nicolas Winding Refn - Correzioni/Aggiunte - Sito ufficiale di Drive / Drive - Sito ufficiale italiano di Drive - Video YouTube di Nicolas Winding Refn Drive - Cerca e trova - Stampa pagina - Condividi su
Crea il tuo Sito con EasyWebEditor, i tuoi CD cataloghi prodotti con CDFrontEnd, i tuoi ebook con EBooksWriter - VisualVision.it
 



locandina Drive
 
Regista: Nicolas Winding Refn
Titolo originale: Drive
Durata: 95'
Genere: Azione, Drammatico
Nazione: U.S.A.
Rapporto:

Anno: 2011
Uscita prevista: Cannes 2011, 30 Settembre 2011 (cinema)

Attori: Ryan Gosling, Carey Mulligan, Christina Hendricks, Ron Perlman, Bryan Cranston, Albert Brooks, Oscar Isaac, Tina Huang, Joe Pingue, Cesar Garcia, James Biberi, Tiara Parker
Soggetto: James Sallis
Sceneggiatura: Hossein Amini

Trama, Giudizi ed Opinioni per Drive (clic qui)...In questa pagina non c'è nemmeno la trama per non fare spoiler in nessun caso.
 
Fotografia: Newton Thomas Sigel
Montaggio:
Scenografia: Beth Mickle, Lisa K. Sessions
Costumi: Erin Benach

Produttore: Michel Litvak,John Palermo, Marc Platt I, Gigi Pritzker, Adam Siegel
Produttore esecutivo: David Lancaster, Bill Lischak, Linda McDonough, Jeffrey Stott, Gary Michael Walters
Produzione: Bold Films, Odd Lot Entertainment, Marc Platt Productions, Seed Productions
Distribuzione: 01 Distribution

La recensione di Dr. Film. di Drive
Questo film non sarebbe stato male a Clint Eastwood ai vecchi tempi. L'attore che lo rimpiazza non è molto più espressivo di Clint, ma a noi che amiamo il genere non è questo che interessa.

LEGGI e SCRIVI opinioni e recensioni su Drive
Opinioni e recensioni su Drive, clic qui...

Colonna sonora / Soundtrack di Drive
Potrebbe essere disponibile sotto, nei dati aggiuntivi (clic qui).

Voci / Doppiatori italiani:
Gianfranco Miranda: Driver
Valentina Mari: Irene
Ennio Coltorti: Shannon
Stefano De Sando: Bernie Rose
Paolo Marchese: Nino

Informazioni e curiosità su Drive

Basato sul romanzo omonimo di James Sallis.

Note dalla produzione:
LA PRODUZIONE
Il regista Nicolas Winding Refn è una figura assai importante nel circuito internazionale cinematografico, sin dai tempi del suo debutto registico, all’età di 24 anni, con il realistico gangster movie del 1996, dal titolo Pusher. Con il suo mix tecnicamente brillante e sofisticato di black comedy, tragedia e azione di grande effetto, Pusher non solo ha dato il via ad una trilogia che è diventata una pietra miliare nell’ambito del genere poliziesco - Vertigo Films attualmente si sta occupando del remake della franchise in lingua inglese - ma ha anche mostrato al mondo la singolare visione del più grande esordiente danese dai tempi di Lars von Trier.

La reputazione internazionale del cineasta si è ulteriormente consolidata dopo l’uscita di Bronson, un biopic che racconta la storia del famigerato criminale inglese Charlie Bronson, in cui spicca la brillante performance di Tom Hardy, nel ruolo del protagonista, e di VALHALLA RISING-REGNO DI SANGUE, un torbido e sanguinoso film epico sul medioevo.
Sulla scia dei successi ottenuti da Refn, Ryan Gosling si è rivolto al regista per l’adattamento di Drive, l’avvincente romanzo pulp scritto da James Sallis.

Secondo Refn, l’ambientazione della storia (la città di Los Angeles) e la vicenda dello stuntman rappresentavano uno scenario particolarmente adatto per un film; inoltre, Refn apprezzava in particolar modo la narrazione succinta di Sallis, oltre che il suo particolare stile noir esistenzialista tratteggiato di humour sardonico. Nella figura del protagonista del libro (conosciuto solo con lo pseudonimo di Driver), Refn intravedeva l’opportunità di approfondire il suo forte interesse per il genere drammatico oltre che di allargare in maniera significativa il suo pubblico.

“Driver scaturisce dai personaggi che ho creato per BRONSON e VALHALLA RISING-REGNO DI SANGUE”, spiega Refn.
“Si tratta di figure esagerate, quasi simili a Dio. Mi interessa molto il lato oscuro dell’eroismo, il modo in cui quell’inarrestabile pulsione e adesione ad un codice specifico possa sfociare in qualcosa che è quasi psicotico”.
Ryan Gosling è stato un attore bambino, che ai suoi esordi ha riscosso un notevole successo grazie al ruolo interpretato in Le pagine della nostra vita, che lo ha reso un talento estremamente remunerativo al boxoffice; nonostante ciò, l’attore ha sempre evitato i progetti più spiccatamente commerciali, prediligendo, invece, dei ruoli sia emotivamente che tecnicamente impegnativi. Con performance acclamate dalla critica, in film come The Believer, Half Nelson e Blue Valentine, Gosling ha dimostrato di essere una delle giovani star più attive e ambiziose della sua generazione.

“Mi attirava moltissimo il ruolo di Driver perché la performance richiedeva un contrasto molto complesso e drammatico”, spiega Gosling. “Da un lato, infatti, Driver è una persona molto riservata ed estremamente laconica: c’è una sorta di economia di movimenti nel suo portamento, un’economia di parole nel suo modo di esprimersi. Ha un volto imperscrutabile, da giocatore di poker. Tutto ciò si ritrova nel suo personaggio, in quella sorta di suo autocontrollo meccanico che raggiunge quando guida. Nic continuava a dirmi: 'Driver è mezzo uomo e mezzo macchina.'

“Dall’altro lato, invece”, prosegue Gosling, “Driver è letteralmente psicotico. Per certi versi somiglia al personaggio di Travis Bickle, in Taxi driver. Sotto a tutta quella sua strana calma apparente nasconde una potente riserva di energia e una violenza nervosa. E’ come quando viaggi in macchina e la strada è uniforme, stabile e sicura , ma poi un’altra macchina incrocia la tua strada. E BAM. Tutta quella energia viene rilasciata in un istante di violenza fisica. E’ questo, fondamentalmente, il personaggio di Driver. Riesce a destreggiarsi attorno alla maggior parte degli ostacoli che incontra grazie ad una guida impeccabile e riesce sempre ad uscirne senza un singolo graffio. Ma quando inaspettatamente arriva il momento dell’impatto, l’urto è violento e ti colpisce fisicamente. La sfida è quella di far sì che anche il pubblico senta quell’energia quando Driver guida”.

“Ryan è davvero una persona rara”, afferma Refn. “Possiede il carisma e il fascino dell’attore protagonista, ma anche la serietà dei migliori performer che conoscono bene il metodo. Per il ruolo di Driver era necessario trovare un attore che sapesse convogliare la violenza esplosiva e la solitudine emotiva di questo personaggio, che per natura è un lupo solitario, e che al contempo riuscisse a compiere una trasformazione autentica e credibile a livello interiore, attraverso l’amore. Sono poche le stelle del cinema che possiedono questa dote. Ryan è una di esse”.
Per il ruolo di Irene, la donna di cui Driver si innamora, Refn ha scelto l’attrice candidata agli Oscar, Carey Mulligan (An Education, Nemico pubblico - Public enemies, Wall Street: Il denaro non dorme mai).

La Mulligan era da tempo una fan di Bronson e VALHALLA RISING-REGNO DI SANGUE ed aveva addirittura rivelato al suo agente il desiderio di lavorare con un regista come Refn; ma è stato solo dopo aver espresso il suo interesse nei confronti della sceneggiatura di Driver che ha saputo chi avrebbe diretto la pellicola. L’entusiasmo
della Mulligan è stato corrisposto dallo stesso Refn, il quale ha immediatamente ordinato di fare dei piccoli aggiustamenti alla sceneggiatura, in modo da potersi adattare meglio all’attrice.

La Mulligan spiega il suo interesse nei confronti della parte: “Il personaggio di Irene è stato molto impegnativo perché è il perno della trama secondaria del film, ossia del triangolo amoroso tra lei, Driver e Standard - il marito di Irene. Questa sottotrama racconta gli eventi drammatici che accadono tra questi tre personaggi. Per lei non è certo una decisione semplice! Agli occhi di Irene Driver sembra sotto ogni aspetto il cavaliere con l’armatura splendente; Standard, invece, viene descritto benevolmente, come una persona che ha fatto degli errori ma che sta cercando seriamente di cambiare la sua vita. Inoltre, è innamorata di lui da quando ha 17 anni! Perciò riuscire ad alternare questi due impulsi, soprattutto dopo che Standard e Driver formano una difficile alleanza, è stata dura”.

Spiega Refn: “Da quando ero un adolescente, sono sempre stato un fan del film Sixteen Candles-Un Compleanno da Ricordare. Ho sempre desiderato fare un remake di quella pellicola in un modo o nell’altro, e anche se in maniera improbabile, l’ho fatto con DRIVE. Carey ha tutta l’intelligenza e lo charme di una giovane Molly Ringwald. Le scene romantiche assieme a Ryan creano un contrasto molto delicato e bello rispetto alla brutalità del resto del film”.

Oscar Isaac, che è stato scelto per il ruolo di Standard, il marito ex-carcerato di Irene, è una dei giovani attori più richiesti a Hollywood. Isaac si è diplomato presso la Juiliard e si è fatto conoscere grazie alle sue performance teatrali in alcune opere shakespeariane, successivamente, si è imposto all’attenzione del pubblico nel ruolo del malvagio Re Giovanni nel film di Ridley Scott, ROBIN HOOD. Vanity Fair ha descritto la sua performance in questo film come “capace di rubare la scena”, ma Isaac ama pensare a se stesso come a qualcuno a cui piace il gioco di squadra, come spiega lui stesso: “DRIVE conta su un cast davvero stupefacente e sono fiero di averne fatto parte”, afferma.
“Ryan e Carey raggiungono una grande alchimia sullo schermo. Mentre, Ron Perlman e Al Brooks sono due delle persone più simpatiche che abbia mai conosciuto. Vederli all’opera, mentre riuscivano a infondere il loro humour in performance serie e drammatiche mi ha insegnato molto”.

Il ruolo di Shannon - il meccanico, agente e manager di Driver, oltre che la cosa più simile ad un amico che abbia - è andato a Bryan Cranston. Cranston è diventato un attore di culto dopo aver interpretato dei ruoli ricorrenti in sitcom come “Seinfeld”, “The King of Queens” e “How I Met Your Mother-Alla Fine Arriva Mamma”, poi, la sua carriera ha preso una svolta ‘più seria e drammatica’, con il ruolo del protagonista nel dramma televisivo acclamato dalla critica, “Breaking Bad-Reazioni Collaterali”, una performance per la quale l’attore ha ricevuto tre Emmy consecutivi.

Come spiega lo stesso Cranston, “Una delle cose che amo dei film noir classici, e che per molti versi ritrovo in DRIVE, sono i loro indimenticabili ruoli secondari. Gli sceneggiatori e i registi riescono ad infilare questi piccoli personaggi ai margini del film – non sono necessariamente figure eroiche o piacevoli - e scelgono in modo del tutto originale gli attori per questi ruoli. E’ proprio così che vedevo Shannon: lui è il grande sognatore, il perdente, qualcuno la cui vita è paralizzata, e la sua patetica disperazione è palpabile anche nelle scene più allegre. Credo che il modo in cui il suo ruolo è stato scritto sia una sorta di piccola miniatura, mi è piaciuto molto dar vita a questo personaggio”.

Di recente, Christina Hendricks è stata nominata da Esquire Magazine “La donna più sexy del mondo”. L’attrice è divenuta celebre per il ruolo di Joan Halloway in “Mad Men”. La bionda intelligente e formosa a cui la Hendricks ha dato vita con il personaggio di Joan l’ha resa la scelta più adatta anche per il ruolo di Blanche, una sorta di femme fatale che accompagna Driver durante uno dei suoi colpi. “Adoravo quel ruolo”, dice entusiasta la Hendricks. “Blanche sembra così femminile e sinuosamente soffice esteriormente, ma interiormente è una dura. Non appena sono entrata nei suoi vestiti e ho iniziato a pavoneggiarmi sul set, indossando i tacchi a spillo di Blanche e finendo ogni frase con uno schiocco della gomma da masticare, ho capito immediatamente come avrei voluto interpretarla. E Nic è stato grande, mi ha lasciato grande libertà!”

Anche Ron Perlman (La città perduta, Hellboy, Hellboy II: The Golden Army) si è divertito parecchio ad interpretare il ruolo del fiammeggiante e impulsivo gangster Nino. “Non fingerò che Nino non sia stato un personaggio divertente da interpretare. In ogni scena la mia recitazione è esagerata, continuo a ripetere bestemmie come se fossero assoli di chitarra!” dice ridendo. “E non perché mi piaccia divertirmi, ma perché il personaggio è proprio così! E’ quel che chiamano recitare! E Nic ti lascia davvero grande spazio per improvvisare e divertirti. Sa esattamente cosa vuole da una scena e come ottenerlo, ed è capace di lasciarti grande libertà d’improvvisazione. Come attore è una cosa che apprezzo molto”.

Con il suo accento pronunciato di Brooklyn e con il suo viso inconfondibile, Perlman è praticamente nato per interpretare un boss della mafia. Nino, il personaggio che interpreta crea un contrasto molto forte con quello di Albert Brooks, “l’amico” e il criminale di basso profilo, Bernie Rose, che apparentemente sembra innocuo, ma in realtà nasconde una crudeltà inaudita.

“Recitare assieme a Ron è stato veramente divertente, perché le nostre performance sono totalmente diverse, tanto quanto i personaggi che interpretiamo”, chiarisce Brooks. “In passato ho interpretato molti ruoli nevrotici, timidi, dei personaggi riservati, per così dire. Inizialmente, il fatto che abbiano scelto proprio me per il ruolo del criminale è sembrata una specie di barzelletta. Ed è proprio in questo modo che Nic ed io abbiamo deciso di interpretare i nostri ruoli, all’inizio, come se Bernie fosse la controparte più intelligente e moderata di Nino. Ma il personaggio di Bernie ti prende alla sprovvista. Non capisci quanto sia letale fino a che non è troppo tardi. Quello che mi attraeva era riuscire a suggerire questa minaccia impellente, ma senza apparire troppo ovvio”.

“Bernie riesce a nascondere accuratamente il suo lato violento e questo è ciò che lo accumuna a Driver”, prosegue Brooks. “Ci sono delle somiglianze tra Driver e Bernie che sono davvero affascinanti. Nic sa che, in genere, nei migliori film di genere poliziesco l’eroe e il cattivo sono intimamente legati: hanno molte cose in comune, tante quante sono le loro differenze. Le affinità e i paralleli tra il 'buono' e il 'cattivo' sono il mezzo attraverso il quale si esplora un materiale che è moralmente e psicologicamente complesso, elevando il genere al livello di sommo dramma”.

La sostanza drammatica del film trova una corrispondenza nella precisione formale e stilistica della regia di Refn.
Il design visivo di DRIVE crea una giustapposizione straordinaria tra le grezze e modeste location della storia e le iper-reali e luccicanti tecniche di ripresa. Con le sue ipnotiche carrellate, le suggestive angolazioni della macchina da presa e gli effetti della luce quasi artificiali, DRIVE possiede uno stile visivo unico. La stilizzazione plastica delle immagini è sottolineata dalla loro attenta sincronizzazione con la ponderosa colonna sonora degli Eurosynth. Il pubblico più sensibile alla forma filmica apprezzerà l’ipnotico montaggio ritmico della Los Angeles di DRIVE.

Questa attenta coordinazione di suono e immagine è ancora più evidente nel corso delle sequenze degli inseguimenti in macchina. “Non guido”, confessa Refn. “Non ho neanche la patente! Ma credo che ci sia qualcosa di fetish nelle macchine, che trovo davvero eccitante. Non parlo di marche o di modelli particolari, ma del suono del motore e della velocità”.
“Ognuna delle tre sequenze di inseguimenti è stata concepita in modo differente, e la colonna Sonora che le caratterizza è anch’essa diversa”, prosegue Refn.

“La prima di queste sequenze è una sorta di partita a scacchi, un gioco di astuzia in cui Driver deve riuscire a mantenere tutto il suo sangue freddo; è contraddistinta da una colonna sonora techno di Johnny Jewel, è davvero suggestiva, ed è caratterizzata da un crescendo lento. Il secondo, è un inseguimento dritto, in rettilineo, è pura adrenalina. Non vi è alcuna colonna sonora, ad eccezione del rumore dei motori e dello stridere dei freni, e la musica è ancor più empatica perché è preceduta da un momento di trepidazione relativamente sommesso.
La terza sequenza è un attacco a sorpresa, a cui fa da sottofondo il misterioso e inquietante sound di 'Oh My Love,' tratta dalla colonna sonora del film exploitation degli anni ’70, ADDIO, ZIO TOM”.

Il film fa uso di violenza, ma lo fa con moderazione e ottenendo comunque un effetto molto potente . “La violenza funziona quando arriva come una scossa”, sottolinea Refn. “La violenza, quella vera, dura pochi istanti. Molti film oggigiorno indugiano sugli atti di violenza in modo quasi pornografico, ma spesso questo non fa altro che diminuirne l’effetto. Il film crea tensione perché la minaccia della violenza è costante e non sai mai quando esploderà sullo schermo”.

Questa pellicola fa anche un uso creativo della suggestione. In una sequenza in particolare, vediamo Driver uccidere un aspirante killer colpendolo violentemente alla testa. “Non vediamo altro che qualche goccia di sangue che schizza sulla sua giacca”, fa notare Refn, ma il modo in cui la colonna sonora progredisce, passando dai battiti sordi allo scricchiolio delle ossa fino al suono della carne macellata, trasmette una maggiore sensazione di violenza.

“Ci sono dei momenti di violenza nel film, ma sono gestiti con tatto, quasi poeticamente”, spiega il Produttore Marc E. Platt, “Drive attirerà il pubblico a più livelli. Nic prende il materiale seriamente; aggiunge un peso tematico e morale a ciò che avrebbe potuto essere il classico film d’azione. Invece di essere accondiscendente con gli elementi del genere, li eleva al suo livello; per gli inseguimenti in macchina invece di usare le solite formule trite e ritrite, riesce ad infondere una nuova energia. DRIVE dovrebbe piacere allo stesso modo sia alla critica, che ai fan del genere e al pubblico ordinario. Certamente, farà conoscere Refn ad un pubblico molto più vasto”.

[an error occurred while processing this directive]
[+] aggiungi informazioni e curiosità su Drive oppure [+] scrivi recensione e vota Drive

Vota, leggi trama e opinioni su Drive di Nicolas Winding Refn - Torrent, scaricare Drive di Nicolas Winding Refn, streming

Questo sito è gestito con HyperPublish e molto olio di gomito.
Questo è un sito di cinema film movies amatoriale: le informazioni provengono dai miei studi, dal contributo degli utenti e da fonti reperibili nel pubblico dominio. Non posso garantire la validità delle informazioni ma faccio del mio meglio. Posso inoltre garantirti la mia onestà quando dico che un film è bello. Aggiungi anche tu la tua opinione e fai sapere a tutti senza limiti come è il film! Ti invito ad andare al cinema, non è bello scaricare torrent guardare streaming vedere megavideo striming divx emule movies nemmeno in anteprima. I copyright dei film / movies appartengono ai rispettivi proprietari.



Qualche film interessante: Domino, Diritto di cronaca, Diaz, Diamante nero, Deepwater - Inferno sull'Oceano, Dark Shadows, Dal tramonto all'alba 2, Dalla terra del silenzio, Una doppia verita'

Film in ordine alfabetico: 9.99…20 D 20 F…50 V 500 …UNA - ...A…A PR A PR…ACQU ACRI…AH S AI C…ALIL ALL …AMAZ AMAZ…AMOR AMOR…ANIJ ANIM…APPU APPU…ASPR ASSA…AVVI AWAK…L'AM L'AM…LE A LE A…UN A UN A…UN'A - A BE…BALL BALT…BE K BE L…BENV BENV…BING BIOS…BLOO BLOO…BOX BOXI…BULW BUMA…LA B LA B…THE THE …UNA - ...C…CAPT CAPT…CAVA CAVA…CHE CHE …CICO CIDA…CODI CODI…COMM COMM…COSA COSA…CUCC CUOR…IL C IL C…LA C LA C…PORC THE …UNA - ...E…DEAD DEAD…DEST DEST…DIRT DIRT…DORI DORM…DUE DUE …LA D LA D…UNA UNA …UNA - ...E…EFFE EFFE…EMPI EMPL…EVAN EVAN…L'ES L'ES…UN'E - A FA…FAUS FAUS…FINO FINO…FRA FRAG…FROZ FRUI…I FR I FR…LA F LA F…UNA - A GL…GET GET …GIOV GIOV…GOMO GOMO…GRIN GRIZ…IL G IL G…LE G LE G…UNA - A HI…HARR HARR…HESH HESH…HONE HONE…HUNG HUNG…UN H - GLI …IMMO IMMO…INCO INCR…INTE INTE…IQBA IRAQ…L'IN L'IN…UN'I - I JO…JESU JET …JOYF JU T…THE - K.36…KING KING…THE - A LE…LAND LAND…LEGE LEGI…LIBE LIBE…LONT LONT…LULU LUMI…UNA - A MA…IL M IL M…LA M LA M…MAES MAGA…MANS MANS…MATE MATE…MENO MENO…MILO MIMZ…MO'J MOLI…MO'T MOTO…MY G MY I…UN M UN M…UNA - I NO…NARU NARU…NEMM NEMM…NO ( NO -…NON NON …THE THE …UNA - GLI …OCTA OCTO…ONDE ONDE…ORO ORO …UN'O - O - …IL P IL P…LA P LA P…PANE PANE…PASS PASS…PEPP PEPP…PICC PICC…PLAT PLAY…PRAI PRAN…PROF PROF…THE THE …UNE - A QU…QUEE QUEE…THE - I RA…LA R LA R…RAIN RAIS…REMB REMB…RIDE RIDI…ROBO ROCC…THE THE …UNA - O - …IL S IL S…LA S LA S…SALE SALI…SCAR SCAR…SECO SECO…SETT SEVE…SHOR SHOR…SKOO SKY …SOLO SOLO…SPAC SPAC…STAR STAR…STRE STRE…SUR SUR …THE THE …UNO - I TE…TADP TAFA…TEMP TEN …THE THE …TI V TI V…TORO TORQ…TRE TRE …TURI TURI…TWO TWO …UNA - GLI …L'UO L'UO…UNDE UNDE…UZAK - A VE…LA V LA V…VAJO VALD…VERO VERO…VIRG VIRT…VUOT - I WA…WARC WARC…WILD WILD…WWW - X - Y - Z
Registi in ordine alfabetico: 0..9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Cerca...
RecensioniFilm.com 2017 tutto il Cinema raccontato dal pubblico - Accordi - Software - Crea Ebook - Screen savers - Privacy e cookies - Contatti, suggerimenti - Film senza limiti - Streaming